DSC_2358 copia

I protagonisti del Mascotte Flash Mob rispondono all’appello di Pinocchio e scendono in campo sabato 26 Maggio al Parco di Collodi per sostenere i Diritti dell’Infanzia oltre l’abbattimento di tutte le barriere fisiche e culturali, per ricordare che la diversità, che sia di colore, di lingua o di cultura, è una ricchezza e non un limite.

MUKKO VITRUVIANO 01 - Pergamena DALLA PERSONA ALLA MASCOTTE

La mascotte é la metafora più felice della diversità e della sua ricchezza. Questi “personaggioni” sanno consegnarci uno spettacolo straordinario, tradotto in un potente messaggio solidale.

 FONDAZIONE NAZIONALE CARLO COLLODI

pinocchioFNCC è l’ente no-profit riconosciuto con decreto del Presidente della Repubblica N°1313 del 1962, che tutela e valorizza l’opera di Carlo Lorenzini ed in particolare Pinocchio nel mondo.
Inserito nella Tabella delle Istituzioni Culturali d’interesse Nazionale, opera sotto il controllo diretto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e collabora attivamente con il MIUR. I valori artistici e sociali contenuti nell’opera di Collodi sono promossi da FNCC con attività ed iniziative nel campo della letteratura, dell’arte, della cultura, dello sport, dell’intrattenimento, del volontariato, dell’istruzione e della formazione. www.pinocchio.it

DSC_7838 copia PINOCCHIO E I DIRITTI DELL’INFANZIAIl 20 Novembre 1989 l’Assemblea Generale delle Nazione Unite approva la “Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza” nata per guidare l’operato degli stati aderenti sulla tutela dei minori armonizzando differenti esperienze culturali e giuridiche .
Ben presto la convenzione è divenuta trattato in materia di diritti umani: ad oggi sono ben 196 gli Stati aderenti allaconvenzione che è composta da 54 articoli fondamentali e da tre protocolli .
Una copia della Convenzione è sotto il cappello del Pinocchio più alto del mondo: un burattino alto circa 16 metri che a Collodi (PT), oltre a dare il benvenuto, custodisce i diritti dei bambini nel suo punto più alto!
Pinocchio è molto sensibile ai diritti dei bambini: numerose sono le iniziative organizzate a Collodi per la tutela dei minori e per la cultura dell’infanzia e per l’infanzia, come “Diritti a Pinocchio” una mostra del 2014 in cui bambini e non, sono accompagnati a conoscere gli articoli della convenzione attraverso illustrazioni e filastrocche.